Anima e iPad. Rivelazioni filosofiche by Maurizio Ferraris

By Maurizio Ferraris

Show description

Read or Download Anima e iPad. Rivelazioni filosofiche PDF

Best italian books

Carcinoma della cervice uterina: Eziopatogenesi e profilassi

Il carcinoma della cervice uterina ? l. a. seconda causa di decessi in line with cancro nelle donne in tutto il mondo. los angeles sua prevenzione ? in rapida evoluzione da quando ? stato riconosciuto che genotipi oncogeni di papillomavirus umano (HPV) sono los angeles causa necessaria, anche se non sufficiente, del cancro del collo dell’utero.

Il rifiuto - Considerazioni semiserie di un fisico sul mondo di oggi e di domani

Torino, Einaudi, 1978, 16mo brossura editoriale, pp. 129 (Nuovo Politecnico, ninety nine) . Firma di possesso, lievi sottolineature.

Extra info for Anima e iPad. Rivelazioni filosofiche

Sample text

Il suo gesto è imitato da altri soldati. Intenzionalità collettiva? Certo che no, perché il primo soldato ha pensato «Io mi arrendo» e non «Ci arrendiamo» (non aveva l’autorità per farlo), ed è stato semplicemente imitato da altri soldati che avranno pensato qualcosa come «Mi arrendo anch’io». Il movente di tutta la scena è stata l’imitazione, che del resto non è stata generale perché altri soldati non si sono arresi, e hanno resistito o si sono suicidati. Senza considerare poi che questo atto che Searle interpreterebbe come espressione di una intenzionalità collettiva non ha minimamente comportato la conseguenza sociale della cessazione della battaglia, che ha avuto luogo solo quando un documento di resa è stato firmato, e il suo contenuto è stato comunicato ai combattenti.

76 Amleto giura a un altro, questi atti richiedono almeno un alter ego, anche se nella fattispecie l’alter ego è un fantasma che si chiama proprio come lui. Che cosa si dà quando si dà la propria parola? Emerge un meccanismo lievemente paradossale: do la mia parola, ma questa parola vale solo nella misura in cui non è più mia, nel senso che l’ho data a qualcun altro, ed è divenuta indipendente dalla mia volontà, poiché non posso riprendermela (rimangiarmela, si dice, sottolineando a giusto titolo che è diventata un oggetto esterno) a meno di fare come minimo la figura del bugiardo .

Ricordiamoci quello che si è detto di amnesina e mnemosina: registrare rende responsabili, e una promessa fatta tra amnesici non sarebbe una promessa, sarebbero parole al vento. Ora, l’iPad, i computer e i telefonini sono un immane potenziamento degli archivi, e in questa misura accrescono enormemente la responsabilità, che è anzitutto obbligo di rispondere. Si obietterà che questa responsabilità appare poco elevata, ma non è vero: è quella del Dies irae: «Liber scriptus proferetur, | in quo totum continetur, | unde mundus judicetur»: «Verrà aperto il libro, | nel quale tutto è contenuto, | in base al quale il mondo sarà giudicato» .

Download PDF sample

Rated 4.20 of 5 – based on 49 votes