Nietzsche e Foucault. Corporeità e potere in una critica by Stefano Berni

By Stefano Berni

Show description

Read Online or Download Nietzsche e Foucault. Corporeità e potere in una critica radicale della modernità PDF

Best italian books

Carcinoma della cervice uterina: Eziopatogenesi e profilassi

Il carcinoma della cervice uterina ? l. a. seconda causa di decessi according to cancro nelle donne in tutto il mondo. los angeles sua prevenzione ? in rapida evoluzione da quando ? stato riconosciuto che genotipi oncogeni di papillomavirus umano (HPV) sono los angeles causa necessaria, anche se non sufficiente, del cancro del collo dell’utero.

Il rifiuto - Considerazioni semiserie di un fisico sul mondo di oggi e di domani

Torino, Einaudi, 1978, 16mo brossura editoriale, pp. 129 (Nuovo Politecnico, ninety nine) . Firma di possesso, lievi sottolineature.

Extra info for Nietzsche e Foucault. Corporeità e potere in una critica radicale della modernità

Sample text

Le veniva una gran voglia di scendere giù al ruscello e riposarsi un momento, ma la paura di perdere Mark era grande almeno quanto la rabbia che le ribolliva dentro. Come diavolo gli era saltato in mente di piantarla li da sola come niente fosse? Al più tardi quella sera gli avrebbe fatto una lavata di capo memorabile. La collera di Sarah nei confronti del marito cresceva ogni minuto, mentre nella sua testa faceva già le prove generali della scenata che gli avrebbe rovesciato addosso più tardi.

Che Mark la trovasse desiderabile era fuori discussione. Altrimenti non avrebbe insistito per tenere la luce accesa quan do facevano l'amore, in modo da vederla provare piacere, al chiarore delle candele oppure nella luce cruda della lampada alogena. All'inizio lei era stata titubante, ma poi aveva scoperto che l'ebbrezza sfrenata di lui la eccitava. Aveva trovato sensuale persino la volta che Mark le aveva bendato gli occhi e l'aveva legata al letto prima di penetrarla. Era impossibile che la passione di Mark fosse stata tutta una messinscena.

Nell'aria risuonava il frinire dei grilli e lo scoppiettare dei motorini nelle viuzze, dove la biancheria sventolava stesa sui fili. Era una serata mite, e Sarah si sentiva ebbra per gli odori del Sud e per la prospettiva della notte che avrebbe trascorso con l'uomo che amava. Al mattino erano ripartiti subito dopo la colazione, fermandosi per una breve visita al centro storico di Asti. Avevano pranzato in una vecchia osteria: carciofi in un umido di pomodoro accompagnati da bruschette, semplicemente divini.

Download PDF sample

Rated 4.60 of 5 – based on 46 votes